La tua amica banca – si fa per dire...

Questa è una storia che è emersa circa una settimana fa sul quotidiano LA Times ed è stata ripresa dal Wall Street Journal. Spiacente se l'avete già sentita, ma l'ho trovata troppo divertente e bizzarra per non farne menzione.

Influenza A: pandemia e vaccinazioni

Riceviamo e  pubblichiamo una lettera informativa che il dott. Eugenio Serravalle, Specialista in Pediatria Preventiva, ha inviato ai genitori sull'influenza A/H1N1, per valutare l'utilità o meno di sottoporre i propri figli alla vaccinazione.

Goodbye America

Wegelin, è la più antica delle banche svizzere (1741). Nel seguente bollettino si toglie qualche sassolino dalla scarpa sulle subdole intenzioni del governo Affama (sinonimo ironico di Obama). Se fosse la solita newsletter cospirazionista a raccomandare di stare alla larga dagli USA non sarebbe una novità, ma quando lo fa il più antico banchiere svizzero... È affascinante, ne consigliamo la lettura.

Un segreto terribile

Pubblichiamo la traduzione di questo "segreto terribile" che sta per modificare sensibilmente le nostre vite. Leggilo con attenzione e, se lo ritieni opportuno, diffondilo più che puoi. In fin dei conti un segreto è tale solo se non lo si conosce.

Il grande fabbricatore di bolle americano

Dai titoli tecnologici ai rincari del petrolio, Goldman Sachs ha architettato tutte le più importanti manipolazioni del mercato fin dalla Grande Depressione, e lo sta facendo ancora.

Genius Seculi

Il seguente video, un imperdibile adattamento in italiano tratto da ZEITGEIST: ADDENDUM 2008[1], spiega bene cosa sta accadendo. Questo è uno spartiacque: o sai e agisci di conseguenza oppure rimani nel gregge belante e fai finta di niente, confidando nei buoni propositi del pastore che ti guida. Poi, però, non ti lamentare se finirai con le toppe ai pantaloni o se ti "requisiranno" la ditta, la casa, l’auto, la dignità o quantaltro, perché è quello che sta già accadendo e che accadrà sempre di più nei giorni a venire.

Audizione di Lyndon LaRouche

Beh, siamo arrivati al capolinea… quasi, e nel silenzio pressoché generale: il baccano, come al solito, verte in tutt’altra direzione (http://www.agoravox.it/Pentole-in-piazza-e-giornalisti.html).

I dati e  l’analisi seguente vanno strillati in tutte le direzioni fino a quando chi ancora non sa sappia, e chi dorme coccolandosi in sogni beati si svegli: qui bisogna fare quadrato e salvare il salvabile. È da un po’ che lo vado dicendo (http://www.agoravox.it/La-riorganizzazione-fallimentare-e.html).

Crisi Sistemica Globale dell'estate 2009

Pubblichiamo in tempo quasi reale questa analisi sul futuro prossimo dell'attuale modello socio-economico. È un quadro impietoso e poco "allegro". Com'era impietosa e poco allegra l'analisi sul futuro del mondo che veniva fatta negli anni 1930 dai pochi in grado (o disposti) a volersi rendere conto di cosa stava succedendo. Oggi, come allora, i segnali ci sono forti e chiari. Sta alla coscienza dei singoli decidere se e cosa vedere!

La storia di due mondi economici divergenti

All'interno del mondo globalizzato sta emergendo una divisione sempre più profonda che avrà conseguenze assai gravi sulla futura stabilità economica e politica delle nazioni del G7. La divisione è tra le nazioni radicate all'interno del sistema del dollaro, comprese quelle dell'Eurozona, e le economie emergenti - specialmente le BRIC (Brasile, Russia, India e Cina) - dove nuovi mercati e aree economiche stanno rapidamente rimpiazzando la loro eccessiva dipendenza dagli Stati Uniti come principale mercato d'esportazione e primaria fonte d'investimento finanziario.

Intervista esclusiva con Gerald Celente, esperto nella previsione del futuro

Quando nel 2010 fallirà la ripresa dalla Più Grande Depressione, finirà il mondo che conosciamo

Diversi giorni fa Human Events (humanevents.com) ha avuto l'opportunità di intervistare lo straordinario esperto in previsioni Gerald Celente, Presidente del Trends Research Institute; il futuro che lui prevede appare effettivamente tetro.

Condividi contenuti