La mente è più potente di qualsiasi farmaco

Una ricerca placebo ha scoperto che la nostra mente è più potente di qualsiasi farmaco

Questa settimana i ricercatori hanno scoperto che la nostra mente potrebbe essere una forza guaritrice più potente dei farmaci che ci vengono prescritti.

La scoperta è stata fatta mentre i ricercatori stavano studiando "l'effetto placebo", una procedura standard nella ricerca farmacologica, dove al paziente vengono somministrate 'pillole di zucchero' anziché il farmaco, ma non gli viene detto cosa gli è stato somministrato. Si suppone che il placebo elimini la possibilità che intervenga il pensiero positivo, per cui qualsiasi effetto benefico che va oltre deve essere ascritto al farmaco.

Ma i ricercatori della Scuola Medica di Harvard hanno voluto sapere se l'effetto placebo funziona anche quando il paziente sa che sta assumendo un'inutile pillola di zucchero. Per scoprirlo hanno somministrato pillole placebo a 40 pazienti affetti da BIS (irritable bowel syndrome - sindrome da colon irritabile), mentre ad altri 40 non è stato somministrato nulla. Al gruppo placebo è stato detto che le compresse erano pillole di zucchero, e perfino il contenitore aveva stampigliato su di esso la parola 'placebo'.

Tuttavia, dopo tre settimane, il 59 percento dei pazienti placebo ha accusato un significativo miglioramento dei loro sintomi in comparazione al 35 percento dei pazienti a cui non era stato somministrato il placebo. In altre parole, quasi un numero doppio di coloro che avevano assunto il placebo sono migliorati, e in una certa misura ciò equivalente a quanto ci si aspetta da un potente farmaco BIS.

Il ricercatore Ted Kaptchuk è rimasto sconcertato dai risultati, e ritiene che l'effetto placebo abbia più a che fare con il rituale medico piuttosto che il mero pensiero positivo, anche se il cervello sa che sta venendo ingannato.

(Fonte: PLoS ONE, 2010; 5: e15591).
Articolo tratto da WDDTY:
http://www.wddty.com/placebo-research-discovers-our-mind-is-more-powerfu...

© WDDTY MMVI