Psicofarmaci

Gli assist di Cassano ai farmaci psicotropi

Lo psichiatra Giovan Battista Cassano, uno dei principali portavoce italiani dell'industria psicofarmaceutica, ha messo a segno un altro dei suoi "assist" a favore del Ritalin con l'ausilio mediatico della trasmissione di Daria Bignardi "Le invasioni barbariche", andata in onda venerdì 19 maggio su La7. È stato facile per Cassano promuovere la sua linea poiché non c'era un'altra squadra a fare da contraddittorio, a fare le veci della difesa (o dell'accusa?), se non un simpatico ma solitario attore, ex-psicofarmaco dipendente, per giunta balbuziente. Quindi, per doverosa par condicio, pubblichiamo il seguente articolo.

Algoritmi e farmacolizzazione dei nostri figli

pilloleIn un convegno del 17 Ottobre 2005, il direttore Charles Currie annunciò che la Substance Abuse & Mental Health Services Administration (SAMHSA) non appoggia più il Texas Medication Algorithm Project (TMAP). Nel sentire questa notizia, il Government Accountability Project e numerosi altri gruppi di supervisione hanno tirato un lungo sospiro di sollievo: finalmente. In poche parole, TMAP personifica tutto ciò che c'è di sbagliato tra la medicina tradizionale e la relazione del governo con Big Pharma (l'Industria Farmaceutica, ndr), e, secondo molti, è la dimostrazione che il governo USA è corrotto ai suoi livelli più alti.

Psicofarmaci nel latte per neonati

Questo nome mi tormentava e non riuscivo a capire dove già lo avevo letto: Isopropyl ThioXantone, "l'inquilino scomodo" trovato nel latte per neonati nelle confezioni che ogni genitore poteva acquistare nei negozi italiani ed europei.

Farmaci e psicofarmaci su internet senza ricette

Il dilagare incontrollato ed incontrollabile delle email non desiderate sta diventando una vera e propria rottura di scatole per tutti i possessori di email. Oltre alle classiche email porno, i nuovi campioni dello spamming sono i venditori di farmaci on-line senza ricette.

Scienziati al servizio del farmaco

Da: Il Manifesto

06 aprile 2003, di Franco Carlini

Il giornalismo indipendente si rivela ancora una volta un bene prezioso per la collettività. Nelle scorse settimane, dopo un'inchiesta del quotidiano The Guardian, il governo inglese ha sciolto la commissione che avrebbe dovuto valutare bontà e difetti di antidepressivi molto diffusi, tipo Prozac.

PROZAC ®

Quanto segue è tratto dal Repertorio Farmaceutico Italiano - 12a edizione - 2002, ed è ciò che la Eli Lilly dice del proprio mirabolante prodotto. Leggere per credere... (abbiamo segnalato in rosso alcuni passaggi cruciali)

Prozac, il dossier scomparso: «Aggressività e rischio suicidi»

Da anni vengono denunciati gli aspetti dannosi del Prozac. Anche NSOE ha fatto e fa la sua parte (vedi articoli nella sezione Psicofarmaci, ecc). Ora è stato ritrovato un dossier da dieci anni "opportunamente occultato". Intanto, chi sapeva si dichiara "non sorpreso", mentre gli "esperti" insistono nel dire che può essere utile (a chi: ai pazienti oppure alle loro tasche?).

USA, il Prozac ai bambini

Lo psicoterapeuta infantile Federico Bianchi di Castelbianco boccia l'uso del famoso antidepressivo per i più piccoli. «Non c'è base scientifica che giustifichi queste scelte. I figli vanno ascoltati, non serve cercare scorciatoie»

Una pillola per dimenticare i ricordi dolorosi

Alla fine della Seconda Guerra Mondiale lo psichiatra simbolo di MKULTRA, Donald Ewen Cameron, suggerì ad Allen Dulles, futuro direttore della CIA e fautore dell'MKULTRA, di trattare ogni sopravissuto tedesco di età superiore ai 12 anni con l'elettroshock, in modo da eliminare le restanti vestigia del nazismo. A sessant'anni di distanza la farmacologia psichiatrica ha trovato il modo di "cancellare" i ricordi grazie ad una vecchia pillola (creata negli anni '50) che ottiene gli stessi risultati auspicati da Cameron.

Associazioni, varie ed eventuali

La libertà di associazione (art. 18) così come la libertà di esprimere la propria opinione tramite la parola, lo scritto, eccetera (art. 21) sono sancite dalla Costituzione Italiana e, con articoli diversi, dalle Costituzioni democratiche occidentali.

Condividi contenuti