Botta e risposta CCDU - Burani

Proponiamo il seguente "botta e risposta" tra il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani e l'Ufficio stampa dell'on. Burani, pubblicato su TargatoCN.it, quotidiano online della provincia di Cuneo. Alla preoccupata quanto lecita questione avanzata dal CCDU, risponde un laconico comunicato del portavoce della Burani, dando un palese esempio di disinformazione.

MKULTRA: ieri ed oggi

Il 2004 ha visto l'uscita nelle sale cinematografiche di "The Manchurian Candidate", il remake del film interpretato da Frank Sinatra nel 1962. Basato sull'omonimo romanzo scritto nel 1959 da Richard Condon, narra di un soldato americano catturato in Corea dai comunisti e sottoposto al lavaggio del cervello che lo riduce allo stato di uno zombi-killer pronto ad uccidere il principale candidato alle presidenziali americane. L'anno dopo, a seguito dell'assassinio del presidente americano J. F. Kennedy a Dallas, il film venne ritirato dalle sale cinematografiche dallo stesso Sinatra.

Storia della Monsanto

La chiamano la Microsoft del transgenico, del biotec, ma lei non dovrebbe essere divisa in due o tre, dovrebbe essere spazzata via, messa in condizione di non fare danni spaventosi, come ha fatto, sta facendo e farà, se non sarà fermata.

Farmaci e psicofarmaci su internet senza ricette

Il dilagare incontrollato ed incontrollabile delle email non desiderate sta diventando una vera e propria rottura di scatole per tutti i possessori di email. Oltre alle classiche email porno, i nuovi campioni dello spamming sono i venditori di farmaci on-line senza ricette.

Inventò la lobotomia, toglietegli in Nobel

La proposta di revocare il Nobel ai non meritori è assolutamente condivisibile. Non solo, aggiungeremmo al nome di Moniz anche quello del neuroscienziato Julius Axelrod, vincitore nel 1970 del Nobel per la medicina grazie a lavori che posero le basi per antidepressivi di cui fanno parte il Prozac e lo Zoloft.

Bambino ha "problemi di apprendimento"... TOLTO AI GENITORI

Relazione della psicologa determina la temporanea limitazione della potestà

Un famiglia gettata in un incubo. La vicenda ha inizio in una scuola pubblica della provincia di Milano nel 2002, la famiglia attraversa un periodo difficile e a farne le spese è un bambino, lo chiameremo Marco, che dalla scuola viene segnalato ai servizi sociali per "disturbi dell'apprendimento".

Bhopal vent’anni dopo: 555 dollari per il silenzio

Mentre la banda dei "B" (Bush, Blair, Berlusconi e, ironia del caso, Bin Laden) giocano alla versione moderna di guardia e ladri, cioè marines e terroristi - con i primi tre stoicamente attaccati al ruolo dei buoni che danno la caccia ai cattivi, e il quarto nel ruolo del solito scontato ex-amico diventato cattivo -, e con i "buoni", Bush in testa, che continuano a dirci incessantemente che i terroristi sono gli altri, sempre gli altri, ricorre quasi in completa sordina il ventesimo anniversario della vergognosa strage di Bhopal.

Patente a punti e Stato di polizia

In uno Stato di polizia il controllo delle persone viene ossessivamente e perentoriamente demandato alle forze dell'ordine (di vario tipo), le quali hanno il compito tassativo di reprimere la disubbidienza e il dissenso. In uno Stato di polizia non esiste il libero arbìtrio né la libera volontà dell'individuo, essendo queste facoltà sostituite dal volere autoritario degli esercenti il potere.

Multe e giustizia

In Lettera aperta a due vigili urbani, l'autore conclude dicendo che «Quanto [nella lettera] esposto è solo un esempio. [...] Tuttavia la cosa più preoccupante è che un tale modo di amministrare la giustizia è all'ordine del giorno. Ma è proprio questa la giustizia che vogliamo?».

Spinello: i pro e i contro del DDL

Il governo si appresta a votare un disegno di legge per la lotta alla tossicodipendenza. Qui di seguito pubblichiamo due articoli che ne danno l'annuncio su due diversi quotidiani.

Condividi contenuti